Dimafast®

Per contrastare la fame nervosa e l'aumento di peso

Non contiene lattosio e glutine


Dimafast®

prodotto_dimafast

Componenti e principali attività

Progettato per avere come bersaglio la Leptina, questo complesso di piante, unico e brevettato, a base di polisaccaridi da Acacia catechù, aiuta la riduzione del grasso corporeo accumulato e la diminuzione alla tendenza all’insulino-resistenza e alla sindrome metabolica. La Leptina è un ormone che agisce a livello cerebrale sul controllo dell’appetito comunicando al cervello che i depositi di grasso sono sufficienti; induce un’azione anoressizzante con diminuzione dell’appetito e aumento della spesa energetica e della lipolisi.

Progettato per avere come bersaglio la Leptina, questo complesso di piante, unico e brevettato, a base di polisaccaridi da Acacia catechù, aiuta la riduzione del grasso corporeo accumulato e la diminuzione alla tendenza all’insulino-resistenza e alla sindrome metabolica. La Leptina è un ormone che agisce a livello cerebrale sul controllo dell’appetito comunicando al cervello che i depositi di grasso sono sufficienti; induce un’azione anoressizzante con diminuzione dell’appetito e aumento della spesa energetica e della lipolisi.

Grazie alle sue proprietà naturali, il suo frutto aiuta l’organismo a ridurre la sintesi complessiva degli acidi grassi, calmando l’appetito e gli episodi di fame nervosa. Aiuta a bloccare efficacemente i grassi assunti dal corpo, disincentivando la creazione di nuove cellule di grasso, veicolandole in modo che il corpo le utilizzi come immediata risorsa energetica. Favorisce la soppressione dell’appetito. Controllando meglio l’appetito è possibile evitare le tentazioni e sfuggire agli episodi di fame nervosa che chiunque abbia seguito una dieta si è trovato ad affrontare. Aiuta a mantenere bassi i livelli di trigliceridi e i fattori che portano il corpo all’obesità. Favorisce l’aumento dei livelli di HDL (il colesterolo buono) e della serotonina (importante regolatore dell’umore).

Grazie alle sue proprietà naturali, il suo frutto aiuta l’organismo a ridurre la sintesi complessiva degli acidi grassi, calmando l’appetito e gli episodi di fame nervosa. Aiuta a bloccare efficacemente i grassi assunti dal corpo, disincentivando la creazione di nuove cellule di grasso, veicolandole in modo che il corpo le utilizzi come immediata risorsa energetica. Favorisce la soppressione dell’appetito. Controllando meglio l’appetito è possibile evitare le tentazioni e sfuggire agli episodi di fame nervosa che chiunque abbia seguito una dieta si è trovato ad affrontare. Aiuta a mantenere bassi i livelli di trigliceridi e i fattori che portano il corpo all’obesità. Favorisce l’aumento dei livelli di HDL (il colesterolo buono) e della serotonina (importante regolatore dell’umore).

Grazie al suo alto contenuto in fibre, riesce a “catturare” cioè a limitare l’assorbimento dei nutrienti. La polpa disidratata che si ricava dalle pale (cladodi) ha un alto contenuto di polisaccaridi, ai quali si deve la capacità di legare i grassi e gli zuccheri ingeriti, rendendoli così meno assimilabili per l’organismo che li elimina senza poterli utilizzare. I polisaccaridi conferiscono anche un senso di sazietà e aiutano così a seguire un’alimentazione più controllata ed equilibrata; contribuiscono inoltre a ridurre la quota di zuccheri nel sangue evitando i picchi glicemici e a mantenere livelli adeguati di colesterolo e trigliceridi. Le fibre mucillaginose favoriscono la peristalsi e facilitano un fisiologico funzionamento intestinale.

Grazie al suo alto contenuto in fibre, riesce a “catturare” cioè a limitare l’assorbimento dei nutrienti. La polpa disidratata che si ricava dalle pale (cladodi) ha un alto contenuto di polisaccaridi, ai quali si deve la capacità di legare i grassi e gli zuccheri ingeriti, rendendoli così meno assimilabili per l’organismo che li elimina senza poterli utilizzare. I polisaccaridi conferiscono anche un senso di sazietà e aiutano così a seguire un’alimentazione più controllata ed equilibrata; contribuiscono inoltre a ridurre la quota di zuccheri nel sangue evitando i picchi glicemici e a mantenere livelli adeguati di colesterolo e trigliceridi. Le fibre mucillaginose favoriscono la peristalsi e facilitano un fisiologico funzionamento intestinale.

Potenzia la funzione dell’insulina e influenza il metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei grassi.

Potenzia la funzione dell’insulina e influenza il metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei grassi.

È una molecola naturale nota per la presunta capacità di ridurre il grasso in eccesso, soprattutto a livello addominale. Promuove la termogenesi e aiuta l’aumento del metabolismo basale.

È una molecola naturale nota per la presunta capacità di ridurre il grasso in eccesso, soprattutto a livello addominale. Promuove la termogenesi e aiuta l’aumento del metabolismo basale.