Aglio – Olivo – Biancospino

Non contiene lattosio, glutine


Dal cuore delle piante, la linea per il tuo benessere.

Monopiante

Componenti e principali attività

Una delle piante medicinali indispensabili, poiché dotata di infinite proprietà salutari.

L’aglio è un ottimo anticoagulante, favorisce la vasodilatazione, aiuta a combattere il colesterolo cattivo, è un antibiotico naturale, antisettico, antibatterico, immunostimolante e antiossidante.

Esercita anche una notevole attività antispastica, utile per prevenire dolori addominali.

Una delle piante medicinali indispensabili, poiché dotata di infinite proprietà salutari.

L’aglio è un ottimo anticoagulante, favorisce la vasodilatazione, aiuta a combattere il colesterolo cattivo, è un antibiotico naturale, antisettico, antibatterico, immunostimolante e antiossidante.

Esercita anche una notevole attività antispastica, utile per prevenire dolori addominali.

L’olivo ha tra i suoi più importanti principi attivi l’oleuropeina, che possiede proprietà antiossidanti e regolatrici della pressione arteriosa.

L’olivo ha tra i suoi più importanti principi attivi l’oleuropeina, che possiede proprietà antiossidanti e regolatrici della pressione arteriosa.

Ricco in flavoinoidi, potenti antiossidanti utili nella prevenzione di malattie cardiovascolari e per combattere il colesterolo.

Questi principi attivi conferiscono al biancospino una spiccata attività cardioprotettiva, perché inducono la dilatazione delle arterie coronariche che portano il sangue al cuore, migliorando così l’afflusso del sangue con conseguente riduzione della pressione arteriosa.

Il suo impiego è quindi indicato nei casi di ipertensione specie se di origine nervosa.

Ricco in flavoinoidi, potenti antiossidanti utili nella prevenzione di malattie cardiovascolari e per combattere il colesterolo.

Questi principi attivi conferiscono al biancospino una spiccata attività cardioprotettiva, perché inducono la dilatazione delle arterie coronariche che portano il sangue al cuore, migliorando così l’afflusso del sangue con conseguente riduzione della pressione arteriosa.

Il suo impiego è quindi indicato nei casi di ipertensione specie se di origine nervosa.