Carciofo

Digestivi | Drenanti | Diuretici | Depurativi

Non contiene lattosio, glutine


Dal cuore delle piante, la linea per il tuo benessere.

Monopiante

Componenti e principali attività

Viene largamente impiegato come:

Epatoprotettore e depurativo grazie alla presenza di cinarina, una sostanza che favorisce la secrezione biliare per cui è utile in patologie come l’epatite e la cirrosi.

Diuretico e depurativo renale grazie alla presenza di potassio e cinarina abbassando inoltre la pressione sanguigna.

Ipocolesterolizzante contribuendo a prevenire le malattie cardiovascolari grazie alla presenza di inulina. I carciofi, inoltre, sono in grado di ridurre il livello di trigliceridi e la glicemia.

Antiossidante in quanto contrasta l’azione dei radicali liberi, grazie alla presenza di acido clorogenico, un forte antiossidante che previene le malattie cardiovascolari e aterosclerotiche.

Digestivo grazie sempre alla cinarina la quale favorisce i processi digestivi in particolare stimolando la secrezione biliare;

Regolatore intestinale per l’alto contenuto di fibre.

Viene largamente impiegato come:

Epatoprotettore e depurativo grazie alla presenza di cinarina, una sostanza che favorisce la secrezione biliare per cui è utile in patologie come l’epatite e la cirrosi.

Diuretico e depurativo renale grazie alla presenza di potassio e cinarina abbassando inoltre la pressione sanguigna.

Ipocolesterolizzante contribuendo a prevenire le malattie cardiovascolari grazie alla presenza di inulina. I carciofi, inoltre, sono in grado di ridurre il livello di trigliceridi e la glicemia.

Antiossidante in quanto contrasta l’azione dei radicali liberi, grazie alla presenza di acido clorogenico, un forte antiossidante che previene le malattie cardiovascolari e aterosclerotiche.

Digestivo grazie sempre alla cinarina la quale favorisce i processi digestivi in particolare stimolando la secrezione biliare;

Regolatore intestinale per l’alto contenuto di fibre.

Utile per depurare e sgrassare il fegato.

Utile per depurare e sgrassare il fegato.