Bio Enerfast®

Pronta energia

Non contiene glutine, lattosio e derivati del latte, coloranti, OGM, edulcoranti.


Energetici / Minerali

Bio-enerfast-Carniseng

Componenti e principali attività

L’Arginina è un aminoacido semi-essenziale per l’uomo; infatti l’organismo è in grado di sintetizzarlo endogenamente in caso di carenza. L’intensa attività fisica, tuttavia, sembra incrementare il fabbisogno di questo aminoacido. L’Arginina è essenziale in numerose reazioni biologiche; infatti rientra nel ciclo dell’urea (facilitando l’eliminazione dei prodotti di scarto che derivano dall’ossidazione amminoacidica), è un aminoacido glucogenico (quindi è in grado di rifornire il corpo di glucosio in caso di carenza energetica), ha una funzione plastica (rientra nella sintesi proteica), e partecipa nel metabolismo dell’ossido nitrico di derivazione endoteliale.

L’Arginina è un aminoacido semi-essenziale per l’uomo; infatti l’organismo è in grado di sintetizzarlo endogenamente in caso di carenza. L’intensa attività fisica, tuttavia, sembra incrementare il fabbisogno di questo aminoacido. L’Arginina è essenziale in numerose reazioni biologiche; infatti rientra nel ciclo dell’urea (facilitando l’eliminazione dei prodotti di scarto che derivano dall’ossidazione amminoacidica), è un aminoacido glucogenico (quindi è in grado di rifornire il corpo di glucosio in caso di carenza energetica), ha una funzione plastica (rientra nella sintesi proteica), e partecipa nel metabolismo dell’ossido nitrico di derivazione endoteliale.

Tonico-adattogeno; naturali difese dell’organismo; memoria e funzioni cognitive. L’Eleuterococco rientra nella categoria delle piante ad azione adattogena ed antifatica, capaci, come tali, di aumentare in modo aspecifico le resistenze e le difese dell’organismo a fattori di stress. I princìpi attivi responsabili delle caratteristiche proprietà dell’Eleuterococco sono tipicamente concentrati nella radice ed appartengono principalmente alla categoria dei glicosidi. Tali sostanze, conosciute anche come eleuterosidi e designate dalle lettere che vanno dalla A alla M, hanno natura chimica varia; sono inoltre presenti composti saponinici (triterpeni e steroli), cumarine, flavonoidi e polisaccaridi (eleuterani). L’azione adattogena è sinergica ed attribuibile all’intero fitocomplesso.

Tonico-adattogeno; naturali difese dell’organismo; memoria e funzioni cognitive. L’Eleuterococco rientra nella categoria delle piante ad azione adattogena ed antifatica, capaci, come tali, di aumentare in modo aspecifico le resistenze e le difese dell’organismo a fattori di stress. I princìpi attivi responsabili delle caratteristiche proprietà dell’Eleuterococco sono tipicamente concentrati nella radice ed appartengono principalmente alla categoria dei glicosidi. Tali sostanze, conosciute anche come eleuterosidi e designate dalle lettere che vanno dalla A alla M, hanno natura chimica varia; sono inoltre presenti composti saponinici (triterpeni e steroli), cumarine, flavonoidi e polisaccaridi (eleuterani). L’azione adattogena è sinergica ed attribuibile all’intero fitocomplesso.

Tonico (stanchezza fisica, mentale). Antiossidante. Gli effetti più noti sono dovuti alla capacità della Muira Puama di agire come tonico a livello nervoso, muscolare e circolatorio. Le proprietà possedute dalla radice e dalla corteccia della Muira Puama sono state attribuite ad alcuni componenti in esse contenuti, in particolare modo a numerosi acidi grassi liberi a lunga catena, oli essenziali, fitosteroli, cumarina e ad un alcaloide denominato appunto “muirapuamina”, pur non essendo ancora ben conosciuto il reale meccanismo d’azione dei principi attivi contenuti nella sua corteccia e nella radice. La Muira Puama viene utilizzata anche per la sua azione di stimolazione sessuale e quindi viene indicata in alcune forme di impotenza, sia femminile che maschile.

Tonico (stanchezza fisica, mentale). Antiossidante. Gli effetti più noti sono dovuti alla capacità della Muira Puama di agire come tonico a livello nervoso, muscolare e circolatorio. Le proprietà possedute dalla radice e dalla corteccia della Muira Puama sono state attribuite ad alcuni componenti in esse contenuti, in particolare modo a numerosi acidi grassi liberi a lunga catena, oli essenziali, fitosteroli, cumarina e ad un alcaloide denominato appunto “muirapuamina”, pur non essendo ancora ben conosciuto il reale meccanismo d’azione dei principi attivi contenuti nella sua corteccia e nella radice. La Muira Puama viene utilizzata anche per la sua azione di stimolazione sessuale e quindi viene indicata in alcune forme di impotenza, sia femminile che maschile.

Tonico-adattogeno. Tonico (stanchezza fisica, mentale). Azione tonica e di sostegno metabolico. La Maca si ottiene da una pianta perenne che cresce in Perù; la parte più importante e preziosa impiegata nell’alimentazione è la radice, il tubero che cresce nel suolo, chiamato anche Ginseng peruviano. La Maca è un alimento completo: ricca di aminoacidi essenziali (circa il 10%), sali minerali e vitamine, acidi grassi, carboidrati, proteine (10%) e fibre. Per questo motivo può essere definita “ricostituente” ed è largamente utilizzata da soggetti che necessitano di un supporto energetico supplementare, sia a livello fisico che mentale, e da coloro che desiderano sviluppare la massa magra. Infatti proprio la presenza degli aminoacidi conferisce a questo superfood proprietà anabolizzanti, rendendolo un ottimo supplemento alimentare nelle attività ad alto consumo energetico e un coadiuvante dell’aumento della massa muscolare negli sportivi. Pur essendo però priva di caffeina, la radice della Maca ha un effetto simile al caffè. La Maca, grazie alla sua azione tonica-adattogena ed energizzante, è un naturale aiuto per chi soffre di stanchezza cronica e depressione, e per chi svolge attività intellettuale impegnativa. Ha inoltre la capacità di riequilibrare e stabilizzare il sistema cardiovascolare, quello linfatico e la muscolatura.

Tonico-adattogeno. Tonico (stanchezza fisica, mentale). Azione tonica e di sostegno metabolico. La Maca si ottiene da una pianta perenne che cresce in Perù; la parte più importante e preziosa impiegata nell’alimentazione è la radice, il tubero che cresce nel suolo, chiamato anche Ginseng peruviano. La Maca è un alimento completo: ricca di aminoacidi essenziali (circa il 10%), sali minerali e vitamine, acidi grassi, carboidrati, proteine (10%) e fibre. Per questo motivo può essere definita “ricostituente” ed è largamente utilizzata da soggetti che necessitano di un supporto energetico supplementare, sia a livello fisico che mentale, e da coloro che desiderano sviluppare la massa magra. Infatti proprio la presenza degli aminoacidi conferisce a questo superfood proprietà anabolizzanti, rendendolo un ottimo supplemento alimentare nelle attività ad alto consumo energetico e un coadiuvante dell’aumento della massa muscolare negli sportivi. Pur essendo però priva di caffeina, la radice della Maca ha un effetto simile al caffè. La Maca, grazie alla sua azione tonica-adattogena ed energizzante, è un naturale aiuto per chi soffre di stanchezza cronica e depressione, e per chi svolge attività intellettuale impegnativa. Ha inoltre la capacità di riequilibrare e stabilizzare il sistema cardiovascolare, quello linfatico e la muscolatura.

Tonico (stanchezza fisica, mentale). Nella etnomedicina amazzonica il Guaranà rappresenta l’elisir di lunga vita dotato di proprietà toniche, stimolanti, antifatica, antidepressive, astringenti, febbrifughe, tonico cardiache, diuretiche, contro le cefalee, i dolori mestruali ed i reumatismi. Dai semi si ottiene una bevanda gasata, rinfrescante e stimolante, diffusa ed apprezzata in Brasile. • L’estratto di Guaranà contiene:

  • Metilxantine
  • Polifenoli (catechine ed epicatechine)
  • Saponine, mucillagini, amido, tannini, lipidi , oli e resine

Sostanzialmente, per la presenza in caffeina, l’azione del Guaranà risulta simile a quella del caffè. La caffeina è un alcaloide purinico che porta un’azione eccitante a livello corticale sostenendo lo stato di veglia, di attenzione, di ideazione e progettazione, attenuando il senso della fatica .

Tonico (stanchezza fisica, mentale). Nella etnomedicina amazzonica il Guaranà rappresenta l’elisir di lunga vita dotato di proprietà toniche, stimolanti, antifatica, antidepressive, astringenti, febbrifughe, tonico cardiache, diuretiche, contro le cefalee, i dolori mestruali ed i reumatismi. Dai semi si ottiene una bevanda gasata, rinfrescante e stimolante, diffusa ed apprezzata in Brasile. • L’estratto di Guaranà contiene:

  • Metilxantine
  • Polifenoli (catechine ed epicatechine)
  • Saponine, mucillagini, amido, tannini, lipidi , oli e resine

Sostanzialmente, per la presenza in caffeina, l’azione del Guaranà risulta simile a quella del caffè. La caffeina è un alcaloide purinico che porta un’azione eccitante a livello corticale sostenendo lo stato di veglia, di attenzione, di ideazione e progettazione, attenuando il senso della fatica .