CarbonPlus Pancia Piatta

Mille bolle nella pancia?

Non contiene glutine, lattosio.


Benessere Gastrointestinale

Carbonplus-pancia-piatta

Componenti e principali attività

La materia prima di origine per la produzione dei carboni attivi sono i gusci della noce di cocco.

In molti Paesi asiatici in 3 periodi dell’anno vengono raccolte le noci di cocco per la produzione dell’olio di copra dal quale si estrae l’olio e il burro di cocco. I gusci restanti da tale lavorazione vengono utilizzati per produrre il carbone (processo di carbonizzazione). La carbonizzazione avviene a 500-600°C per 5-6 ore.

Il processo di attivazione avviene in Francia dove il carbone da noce di cocco è introdotto in un forno di attivazione rotatorio per circa 70 ore ad una temperatura di 1000°C.

Il Carbone Vegetale FCC è un prodotto 100% vegetale (noce di cocco), attivato fisicamente, cioè con vapore acqueo (attivazione fisica). Durante il processo di attivazione il carbone si decompone dando origine alla formazione di elevata superficie specifica e numerosi pori in grado, grazie alle forze di Van der Waals, di trattenere e adsorbire i gas intestinali ed i colibatteri. Alla fine del processo di attivazione, il carbone attivo è setacciato per selezionare le dimensioni richieste.

Il Carbone Vegetale FCC è un carbone attivo in polvere (PAC- Powder Activated Carbon) con diametro mediano 15-35 μm. (μm = milionesima parte di millimetro).

Il Carbone Vegetale FCC è consigliato grazie alle proprietà adsorbenti per risolvere in modo naturale fastidiosi problemi di meteorismo e gonfiore addominale.

La materia prima di origine per la produzione dei carboni attivi sono i gusci della noce di cocco.

In molti Paesi asiatici in 3 periodi dell’anno vengono raccolte le noci di cocco per la produzione dell’olio di copra dal quale si estrae l’olio e il burro di cocco. I gusci restanti da tale lavorazione vengono utilizzati per produrre il carbone (processo di carbonizzazione). La carbonizzazione avviene a 500-600°C per 5-6 ore.

Il processo di attivazione avviene in Francia dove il carbone da noce di cocco è introdotto in un forno di attivazione rotatorio per circa 70 ore ad una temperatura di 1000°C.

Il Carbone Vegetale FCC è un prodotto 100% vegetale (noce di cocco), attivato fisicamente, cioè con vapore acqueo (attivazione fisica). Durante il processo di attivazione il carbone si decompone dando origine alla formazione di elevata superficie specifica e numerosi pori in grado, grazie alle forze di Van der Waals, di trattenere e adsorbire i gas intestinali ed i colibatteri. Alla fine del processo di attivazione, il carbone attivo è setacciato per selezionare le dimensioni richieste.

Il Carbone Vegetale FCC è un carbone attivo in polvere (PAC- Powder Activated Carbon) con diametro mediano 15-35 μm. (μm = milionesima parte di millimetro).

Il Carbone Vegetale FCC è consigliato grazie alle proprietà adsorbenti per risolvere in modo naturale fastidiosi problemi di meteorismo e gonfiore addominale.

Ha ottime proprietà digestive e aiuta a velocizzare i processi di digestione.

Il gingerolo contenuto nello Zenzero è un ottimo carminativo perché ripristina la giusta acidità gastrointestinale e aiuta a combattere la flatulenza e il meteorismo, favorendo l’eliminazione dei gas intestinali e contrastandone la nuova formazione.

Lo Zenzero è un antisettico naturale e un blando antibatterico; contribuisce inoltre a calmare le nausee causate da mal d’auto e di nave e a contrastare diarrea e stitichezza.

Ha ottime proprietà digestive e aiuta a velocizzare i processi di digestione.

Il gingerolo contenuto nello Zenzero è un ottimo carminativo perché ripristina la giusta acidità gastrointestinale e aiuta a combattere la flatulenza e il meteorismo, favorendo l’eliminazione dei gas intestinali e contrastandone la nuova formazione.

Lo Zenzero è un antisettico naturale e un blando antibatterico; contribuisce inoltre a calmare le nausee causate da mal d’auto e di nave e a contrastare diarrea e stitichezza.

Ha principalmente proprietà digestive e apporta beneficio in caso di gonfiori addominali.

Il Finocchio ha la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e si rivela quindi utile in caso di aerofagia e meteorismo in quanto contiene una sostanza aromatica, l’anetolo, che funziona da calmante in caso di contrazioni addominali.

Il Finocchio ha anche proprietà depurative del sangue e del fegato ed è inoltre un buon antinfiammatorio in particolare nei riguardi del colon.

Ha principalmente proprietà digestive e apporta beneficio in caso di gonfiori addominali.

Il Finocchio ha la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e si rivela quindi utile in caso di aerofagia e meteorismo in quanto contiene una sostanza aromatica, l’anetolo, che funziona da calmante in caso di contrazioni addominali.

Il Finocchio ha anche proprietà depurative del sangue e del fegato ed è inoltre un buon antinfiammatorio in particolare nei riguardi del colon.

Il bacillus coagulans è un probiotico, cioè fa parte di quei microrganismi che si dimostrano in grado, una volta ingeriti in adeguate quantità, di arrivare vivi e attivi nell’intestino e di esercitare funzioni benefiche per l’organismo.

Essi, infatti, aiutano a mantenere in equilibrio la microflora intestinale, digerire alcuni alimenti e aiutare l’assorbimento delle sostanze nutrienti, ridurre l’accumulo di sostanze dannose nell’intestino e regolarizzarne la funzionalità, supportare il sistema immunitario che risiede principalmente nell’intestino.

Il bacillus coagulans è un probiotico, cioè fa parte di quei microrganismi che si dimostrano in grado, una volta ingeriti in adeguate quantità, di arrivare vivi e attivi nell’intestino e di esercitare funzioni benefiche per l’organismo.

Essi, infatti, aiutano a mantenere in equilibrio la microflora intestinale, digerire alcuni alimenti e aiutare l’assorbimento delle sostanze nutrienti, ridurre l’accumulo di sostanze dannose nell’intestino e regolarizzarne la funzionalità, supportare il sistema immunitario che risiede principalmente nell’intestino.

L’effetto più conosciuto dell’Anice è quello digestivo; è inoltre carminativo e antispasmodico, per questo è utilizzato per tisane e infusi digestivi e antigonfiore.

L’effetto più conosciuto dell’Anice è quello digestivo; è inoltre carminativo e antispasmodico, per questo è utilizzato per tisane e infusi digestivi e antigonfiore.

In fitoterapia è utilizzato il gambo dell’infruttescenza, il cui componente più importante è la bromelina, che conferisce al rimedio un’azione decongestionante, che stimola il drenaggio. Per questa proprietà trova impiego nel trattamento dei processi infiammatori, specialmente in caso di edema, cellulite, ridotto trofismo cutaneo, ematoma. L’impiego del gambo dell’ananas è efficace in caso di ritenzione idrica grazie alla sua azione diuretica, capace di stimolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Infine gli enzimi prevalentemente proteolitici contenuti nella pianta conferiscono un’azione digestiva rivolta soprattutto alla sintesi delle proteine animali (pesce, carne), utile nelle situazioni di dispepsia dovuta a carenza enzimatica gastrica e pancreatica.

In fitoterapia è utilizzato il gambo dell’infruttescenza, il cui componente più importante è la bromelina, che conferisce al rimedio un’azione decongestionante, che stimola il drenaggio. Per questa proprietà trova impiego nel trattamento dei processi infiammatori, specialmente in caso di edema, cellulite, ridotto trofismo cutaneo, ematoma. L’impiego del gambo dell’ananas è efficace in caso di ritenzione idrica grazie alla sua azione diuretica, capace di stimolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Infine gli enzimi prevalentemente proteolitici contenuti nella pianta conferiscono un’azione digestiva rivolta soprattutto alla sintesi delle proteine animali (pesce, carne), utile nelle situazioni di dispepsia dovuta a carenza enzimatica gastrica e pancreatica.

Costituiscono un ruolo essenziale al normale funzionamento del sistema nervoso, al tono muscolare dell’area gastrointestinale e sono fondamentali per i corretti processi di funzionamento della cute, dei capelli, del cuoio capelluto, ma anche per la bocca e gli occhi, per il corretto funzionamento del fegato, ma soprattutto convertono i carboidrati in glucosio, utilizzato dall’organismo per produrre energia, e sono fondamentali per il metabolismo di lipidi e proteine.

Costituiscono un ruolo essenziale al normale funzionamento del sistema nervoso, al tono muscolare dell’area gastrointestinale e sono fondamentali per i corretti processi di funzionamento della cute, dei capelli, del cuoio capelluto, ma anche per la bocca e gli occhi, per il corretto funzionamento del fegato, ma soprattutto convertono i carboidrati in glucosio, utilizzato dall’organismo per produrre energia, e sono fondamentali per il metabolismo di lipidi e proteine.