Hyaluronic Foot Care Balsamo Piedi

Piedi belli curati e vellutati


Piedi belli curati e vellutati

TUBO-FEET-CARE-CREMA-GEL_2

Componenti e principali attività

Agisce come umettante e lenitivo, ad alte concentrazioni (>20%) possiede proprietà esfolianti, in grado cioè di rimuovere le cellule morte, anche quelle dello strato corneo maggiormente ispessito, ridonando così vitalità, morbidezza ed elasticità alla pelle estremamente arida e screpolata.

Agisce come umettante e lenitivo, ad alte concentrazioni (>20%) possiede proprietà esfolianti, in grado cioè di rimuovere le cellule morte, anche quelle dello strato corneo maggiormente ispessito, ridonando così vitalità, morbidezza ed elasticità alla pelle estremamente arida e screpolata.

Particolare forma di acido ialuronico di nuovissimo sviluppo a bassissimo peso molecolare.

Aiuta la pelle a mantenere la sua naturale idratazione.

Particolare forma di acido ialuronico di nuovissimo sviluppo a bassissimo peso molecolare.

Aiuta la pelle a mantenere la sua naturale idratazione.

Ha un’azione riparatrice, condizionante e idratante sulla pelle, in quanto la sua struttura molecolare le permette di attirare l’acqua e mantenerla legata, impedendo la perdita di umidità transepidermica.

Ha un’azione riparatrice, condizionante e idratante sulla pelle, in quanto la sua struttura molecolare le permette di attirare l’acqua e mantenerla legata, impedendo la perdita di umidità transepidermica.

Ha la capacità di contrastare lo stress ossidativo provocato dai radicali liberi i quali danneggiano le cellule del corpo diminuendone l’efficienza e la funzionalità; interviene nella rigenerazione della Vitamina E, indispensabile per la pelle.

Ha la capacità di contrastare lo stress ossidativo provocato dai radicali liberi i quali danneggiano le cellule del corpo diminuendone l’efficienza e la funzionalità; interviene nella rigenerazione della Vitamina E, indispensabile per la pelle.

Monosaccaride modificato componente fondamentale dell’acido ialuronico ed è utilizzato nei cosmetici proprio come substrato per aumentarne la sintesi endogena.

Test su fibroblasti dimostrano la sua efficacia nell’aumentare la sintesi di acido ialuronico in modo dose-dipendente.

Viene utilizzato nei cosmetici per la sua preziosa azione umettante, idratante e protettiva.

Monosaccaride modificato componente fondamentale dell’acido ialuronico ed è utilizzato nei cosmetici proprio come substrato per aumentarne la sintesi endogena.

Test su fibroblasti dimostrano la sua efficacia nell’aumentare la sintesi di acido ialuronico in modo dose-dipendente.

Viene utilizzato nei cosmetici per la sua preziosa azione umettante, idratante e protettiva.

Polimero naturale dell’acido γ-Poliglutammico (PGA), ottenuto per fermentazione dal Bacillus subtilis. È anche chiamato “natto gum” perché è il principale componente colloidale-viscoso del natto (un alimento tradizionale giapponese prodotto attraverso la fermentazione dei fagioli di soia).

Natto Gum è un “collagene vegetale” ottenuto dai semi di soia attraverso un particolare metodo di fermentazione. Il principale componente del fitocollagene è un polimero dell’acido glutammico ( γ–PGA). È utilizzato in ambito cosmetologico per le sue proprietà idratanti, filmogene e viscosizzanti. Possiede una grande azione idratante (superiore all’acido ialuronico e al collagene), la quale si esplica con un particolare meccanismo che prevede la stimolazione della cute a produrre componenti del suo naturale fattore di idratazione (N.M.F Natural Moisturizing Factor), quali acido urocanico, lattico. Agisce come inibitore dell’enzima ialuronidasi, responsabile della degradazione a livello cellulare dell’acido ialuronico.

Inoltre la degradazione da parte degli enzimi cutanei del PGA porta al rilascio in sito di acido pirrolidon-carbossilico (PCA), in grado di legare grandi quantità di acqua e idratare così ulteriormente l’epidermide.

Polimero naturale dell’acido γ-Poliglutammico (PGA), ottenuto per fermentazione dal Bacillus subtilis. È anche chiamato “natto gum” perché è il principale componente colloidale-viscoso del natto (un alimento tradizionale giapponese prodotto attraverso la fermentazione dei fagioli di soia).

Natto Gum è un “collagene vegetale” ottenuto dai semi di soia attraverso un particolare metodo di fermentazione. Il principale componente del fitocollagene è un polimero dell’acido glutammico ( γ–PGA). È utilizzato in ambito cosmetologico per le sue proprietà idratanti, filmogene e viscosizzanti. Possiede una grande azione idratante (superiore all’acido ialuronico e al collagene), la quale si esplica con un particolare meccanismo che prevede la stimolazione della cute a produrre componenti del suo naturale fattore di idratazione (N.M.F Natural Moisturizing Factor), quali acido urocanico, lattico. Agisce come inibitore dell’enzima ialuronidasi, responsabile della degradazione a livello cellulare dell’acido ialuronico.

Inoltre la degradazione da parte degli enzimi cutanei del PGA porta al rilascio in sito di acido pirrolidon-carbossilico (PCA), in grado di legare grandi quantità di acqua e idratare così ulteriormente l’epidermide.